13.05.12 – TORAB 2012

Complimenti a tutti gli atleti che ieri hanno lottato in un clima autunnale per portare a casa la 4° edizione del TRIATHLON OFF ROAD ALTA BRIANZA  .

Una giornata fredda e avversa ha caratterizzato la 4  edizione  di questa meravigliosa gara , unica nel suo genere, per la diversità , la complessità e la bellezza dei territori attraversati.

Una gara dura , una gara diversa , una gara speciale, una gara da amare o da odiare senza se e senza ma…

Un grazie particolare al Comune di Montorfano e al Comune di Albavilla per il supporto fondamentale e a tutti i volontari che nonostante il freddo hanno svolto il loro compito al meglio.

Nella pagina dedicata alla gara sono pubblicate le classifiche.

 

 

03.05.12 – Triathlon off road Alta Brianza, appuntamento il 13 maggio

Sono a buon punto i preparativi per la 4^ edizione del TRIATHLON OFF ROAD ALTA BRIANZA del prossimo 13 maggio: i percorsi ben segnalati, l’acqua del lago già ad una temperatura accettabile anche se le alte temperature dei prossimi giorni fanno sperare in una frazione di nuoto sufficientemente agevole, naturalmente con la muta.Rispetto alle precedenti edizioni, la frazione in mountainbike è stata allungata di 4km (tot 28km) con l’aggiunta nella parte iniziale con un giro attorno al lago e una salitella che porta ad un sentiero panoramico sopra il lago stesso per poi scendere nella piazzetta centrale di Montorfano dove è posto il primo ristoro; da qui si procede sul percorso classico, andando a percorrere gli scorrevoli sentieri della brughiera Briantea prima di affrontare in successione tre belle salite: la prima di 800mt su un ciottolato seguita da una rampa decisamente dura e, dopo il passaggio in Albavilla con la mitica scaletta e i caratteristici viottoli del centro, si affronta l’ultima asperità, una bella salita di 3 km prima di arrivare alla seconda zona cambio, posta all’Alpe del Vicerè, una rinomata zona di campeggio a 950 mt di quota.
L’ultima parte, la frazione di corsa, prevede un primo tratto veloce al quale segue una salita non impegnativa attraversando i prati ricchi di narcisi in fiore; verso il 4° km inizia il famoso “sentiero dei faggi” un tratto spettacolare e molto veloce, dove correre è un vero piacere, ma al termine ci aspetta la rampa finale, una bella ascesa fino ai 1300mt della vetta del Bollettone, cima dalla quale si gode un incredibile panorama, da una parte verso la pianura padana e i laghi della Brianza, dall’altra verso il lago di Como e la catena delle Alpi. Gli ultimi 2 km di discesa abbastanza ripida portano direttamente al traguardo.Sono ben curati anche altri aspetti della manifestazione: un “pacco gara” veramente ricco, ristori sul percorso ben forniti, un importante pasta party finale, la possibilità di massaggi gratuiti al termine dello sforzo e una caratteristica medaglia “finisher” Siamo consapevoli di aver preparato una gara tosta ma che darà una grande soddisfazione a chi la porterà a termine, vi aspettiamo numerosi!!