18.09.2011 – Triathlon du Mont Ventoux

Un segnavia ogni kilometro ad indicare la distanza dalla cima e la pendenza del tratto successivo. Una processione lenta e dondolante nella nebbia delle nuvole, nel vento e nella pioggia. In cima 5°. E dietro una discesa di 21km. La mezz’ora più fredda della nostra vita. La gara di triathlon più estrema della storia dell’A Team, fino ad oggi…

Complimenti ai 129 che sono arrivati al traguardo, dei 143 che si sono presentati al via, su 161 iscritti. Solo 5 italiani, tutti dell’A Team! Gli unici di sempre ad essere stati al Triathlon du Ventoux!

L’A Team al traguardo:

Gio 22° ATLETA DELL’ANO e Campione Italiano

Pres 48°

Curtenegger 58°

Guido 99°

Bravo anche Marco (Tagliasacchi), che si è dovuto ritirare alla fine della discesa per un inizio di ipotermia. Vogliamo dispensarlo dall’Anello? per questa volta…

cheap Clomid